Enrico Giovannini al Sorrento Meeting 2012: “Politiche economiche basate non più solo sulla crescita”

enrico giovannini“La nostra economia è attualmente come una automobile usata che si guasta ogni qualvolta tenta di accelerare. Ne è prova che dal 2007 ad oggi abbiamo assistito a numerose crisi: le più importanti, quella economica, del cibo ed energetica”. A delineare l’attuale scenario internazionale è il presidente dell’Istat, Enrico Giovanni, intervenuto alla seconda edizione del Sorrento Meeting, il convegno internazionale promosso dall’Obi, l’Osservatorio Banche – Imprese di Economia e Finanza.
“Bisogna cambiare paradigma – ha osservato Giovannini – Evitare che i dati statistici producano stress da prestazioni. La conferenza di Rio, ad esempio, ha proposto di andare oltre il Pil e di prestare più attenzione all’indicatore Bes, acronimo di “bene equo e sostenibile”. Anche l’Ocse ha cambiato la propria missione, che non è più “For a better world economy”, bensì “‘Better policies for better lives’”.
Per Giovannini i governi devono basare le proprie politiche economiche non più solo sulla crescita, parametro insufficiente a leggere la nuova realtà. “E’ necessario – ha sottolineato – riconoscere ed accettare che il rischio è con noi, che la società è imperfetta e che noi siamo fallibili. Accettare il rischio e l’incertezza ci aiuterà ad attuare un approccio dal basso, basato non più nel delegare qualcuno dall’alto di prendere le decisioni, ma sulla logica 2.0 della ‘collettive intelligence’”.

Redazione Sorrento Meeting
Ago Press
Mob. + 39 3351851384
Tel. + 39 0818074254
www.sorrentomeeting.eu
sorrentomeeting@agopress.it